Attualità

Via libera a cinema, teatro, convegni, congressi...

Ultime News - Lunedì 08/06/2020, ore 17:45 - Provincia di Rimini
congressi

In Emilia-Romagna si può tornare al cinema, a teatro e a vedere spettacoli dal vivo. Da oggi, 8 giugno, potranno essere svolte le prove senza la presenza di pubblico mentre dal 15 giugno, riparte l’organizzazione di congressi, convegni ed eventi assimilabili, anche in questo caso nel rispetto di apposite linee guida regionali.
Da oggi è nuovamente consentito ai soggetti pubblici e privati che erogano attività di formazione la possibilità di realizzare in presenza, e quindi in Aula, tutte le attività formative.

Le linee guida fissano una serie di regole a tutela del pubblico e degli operatori. Il numero massimo di spettatori è di 200 per gli spettacoli al chiuso e mille per quelli all’aperto. Ci devo essere almeno 1 metro di distanza tra gli utenti, eccetto che per nuclei familiari e conviventi. Potrà essere misurata la temperatura all’ingresso e, nel rispetto della privacy, dovrà essere tenuto un registro delle presenze per 14 giorni.
Dovrà essere inoltre indossata la mascherina quando ci si trova negli spazi comuni. Il personale dovrà indossare la mascherina quando l’attività non consente il rispetto del distanziamento interpersonale.  Le linee guida intendono garantire il distanziamento interpersonale, la corretta organizzazione degli spazi, l’igiene dei locali e la loro areazione, l’uso di dispositivi di protezione individuali e di soluzioni idroalcoliche per la disinfezione delle mani.
Per quanto riguarda l’attività congressuale e di convegni, gli organizzatori di eventi e meeting devono decidere il numero massimo di partecipanti tenendo conto della capienza dei locali. 

Marianna Giannoni