Eventi

Rimini Off Road Show 360 gradi sul mondo del fuoristrada

Ultime News - Lunedì 20/03/2017, ore 13:00 - Rimini
Rimini Off Road

Dai SUV alle mountain bike, dalle moto da enduro ai quad. Rimini Off Road Show propone una panoramica a 360 gradi sul mondo del fuoristrada. Il nuovo salone, organizzato da Italian Exhibition Group, si svolgerà presso la Fiera di Rimini da venerdì 21 a domenica 23 aprile 2017.

Le aree esterne diventeranno piste per ospitare competizioni motociclistiche di cross, enduro e trial, test ed esibizioni, dirt track e rally e tutto quanto esalta lo spettacolo dell’Off Road. Grande spazio alla tecnologia e all’innovazione, sperimentabile direttamente con i test drive che consentiranno alle Case costruttrici di condividere col pubblico le novità, ma anche di provarle direttamente.

Saranno presenti tutte le principali aziende dell’industria internazionale dell’auto e della moto e la declinazione off road caratterizzerà tutta l’area espositiva: dalla sicurezza delle vetture da turismo (SUV e berline 4×4), ai veicoli ad uso sportivo per il tempo libero, quelli specializzati e capaci di affrontare terreni e pendenze estreme fino ai quad, moto e MTB.

Al fianco dei mezzi, tutto il mondo della componentistica e accessoristica specializzata, i servizi e l’abbigliamento sportivo. Spazio anche alle destinazioni per il turismo adventure, che proporranno le loro offerte. Oltre alla rassegna fieristica e agli show, sono previsti numerosi eventi sia per il grande pubblico che per gli operatori professionali. Già in calendario il convegno, a cura di CNA Rimini e del Consorzio gruppo carrozzieri della provincia di Rimini, dal titolo Quale futuro per le carrozzerie artigiane? Analisi e opportunità, con focus, tra gli altri temi, sulla libertà di scelta del proprio riparatore, le tariffe certificate e altro.
La passione off-road troverà adeguata risposta da tutto il territorio riminese, assumendo anche una golosa declinazione con due itinerari enogastronomici.

Ospite d’onore Miki Biasion, presente per il taglio del nastro. Il grande campione veneto è l’unico italiano ad essersi aggiudicato il campionato del mondo piloti rally. La sua presenza ha un grande valore, anche a livello umano. Biasion onorerà infatti la memoria di Giuseppe ‘Pucci’ Grossi, pilota riminese scomparso nei mesi scorsi e al quale IEG vuole dedicare la prima edizione di ROR, alla quale proprio Grossi aveva dato un contributo nella fase progettuale.

Da quasi quindici anni Grossi collaborava con Rimini Fiera nell’organizzazione di manifestazioni fieristiche dedicate al mondo dei motori e la sua energia infinita era già in campo in vista del nuovo progetto fieristico. Analogo impegno, generoso e disinteressato, Grossi lo aveva reso disponibile alla città di Rimini organizzando la tradizionale tappa della Mille Miglia.

@MariannaGiannoni