Libri e poesia

PARLA CON LEI. Dialoghi con le autrici. Sapienza contro violenza

Ultime News - Giovedì 07/11/2013, ore 11:50 - Rimini

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Coordinamento Donne Rimini (in collaborazione con la Casa delle Donne del Comune, la Biblioteca civica Gambalunga e il Comitato provinciale A.N.P.I. di Rimini) promuove il ciclo di incontri “Parla con lei: dialoghi con le autrici. Sapienza contro violenza”, che si svolgeranno nelle Sale Antiche della Biblioteca, tutti i venerdì pomeriggio dall’8 novembre al 6 dicembre 2013. La rassegna intende dare voce alla ormai vasta e variegata produzione delle donne nei vari ambiti disciplinari, valorizzando la cultura di genere. Durante le conversazioni verranno presentati i testi di una storica, una filosofa, una sociologa, insieme a una psicoterapeuta, una politologa e una partigiana. Obiettivo degli incontri è promuovere una consapevolezza di genere per trasmettere, soprattutto alle nuove generazioni, un patrimonio consolidato di riflessioni ed esperienze, utile a disvelare gli stereotipi che sono alla base delle discriminazioni e della violenza contro le donne. Sapienza contro violenza: la cultura di genere per contrastare il fenomeno crescente dei femminicidi. L'intento dell'iniziativa è quello di sensibilizzare la cittadinanza sull'argomento offrendo un approccio diverso: la violenza si combatte anche attraverso l'educazione e la conoscenza. Gli incontri prendono il via venerdì 8 novembre alle ore 17.30 nelle Sale Antiche della Biblioteca Gambalunga, con Maria Giuseppina Muzzarelli che presenterà il suo libro “Nelle mani delle donne. Nutrire, guarire, avvelenare dal Medioevo a oggi” (Editori Laterza 2013). La settimana successiva, venerdì 15 novembre, sempre alle 17.30 in Biblioteca, Caterina Botti, interviene sul suo testo “Prospettive femministe. Morale, bioetica e vita quotidiana” (Espress Edizioni 2012). Si prosegue venerdì 22 novembre, alle ore 18.00, quando Laura Balbo, Giuliana Chiaretti e Anna Fabbrini presentano il volume “Imparare, sbagliare, vivere. Storie di lifelong learning” (Franco Angeli 2013), a cura di Laura Balbo. Venerdì 29 novembre interviene Letizia Mencarini su “Valorizzare le donne conviene. Ruoli di genere nell'economia italiana” di D. Del Boca, L. Mencarini, S. Pasqua (Il Mulino 2012). Infine, venerdì 6 dicembre Marisa Ombra presenta “Libere sempre. Una ragazza della Resistenza a una ragazza di oggi” (Einaudi 2012). Tutti gli incontri sono a ingresso libero. I testi presentati saranno donati alla Biblioteca Gambalunga di Rimini ed entreranno a fare parte del Fondo Dominars, nato su progetto del Centro documentazione donna nel 1988, che attualmente viene incrementato grazie al contributo della Casa delle donne di Rimini. Info: Casa delle donne, tel. 0541 704545 – Biblioteca civica Gambalunga, tel. 0541 704486. Venerdì 8 novembre, ore 17.30 Biblioteca Gambalunga, Sale Antiche Maria Giuseppina Muzzarelli Nelle mani delle donne. Nutrire, guarire, avvelenare dal Medioevo a oggi Editori Laterza 2013 Venerdì 15 novembre, ore 17.30 Biblioteca Gambalunga, Sale Antiche Caterina Botti Prospettive femministe. Morale, bioetica e vita quotidiana Espress Edizioni 2012 Venerdì 22 novembre, ore 18.00 Biblioteca Gambalunga, Sale Antiche Laura Balbo, Giuliana Chiaretti, Anna Fabbrini Laura Balbo (a cura di) Imparare, sbagliare, vivere. Storie di lifelong learning Franco Angeli 2013 Venerdì 29 novembre, ore 17.30 Biblioteca Gambalunga, Sale Antiche Letizia Mencarini D. Del Boca, L. Mencarini, S. Pasqua Valorizzare le donne conviene. Ruoli di genere nell'economia italiana Il Mulino 2012 Venerdì 6 dicembre, ore 17.30 Biblioteca Gambalunga, Sale Antiche Marisa Ombra Libere sempre. Una ragazza della Resistenza a una ragazza di oggi Einaudi 2012