Eventi

Grande partecipazione e successo per "La cena al buio" de Le Befane di Rimini

Ultime News - Venerdì 12/04/2019, ore 17:30 - Rimini
Cena al buio Rimini Le Befane

Si è conclusa con "La cena al buio" di giovedì 11 aprile 2019 presso Le Befane Shopping Centre di Rimini l'evento dedicato alla conoscenza dell'universo della disabilità visiva: "Il buio è servito tour. Il gusto non ha bisogno della vista", un'iniziativa esclusiva promossa da CBRE, leader mondiale nella consulenza immobiliare, specializzato nella gestione di centri commerciali, che si è svolta presso il centro commerciale riminese.

In particolare alla "Cena al buio" di giovedì sera sono state numerose - oltre 100 le prenotazioni - le persone che hanno deciso di indossare la mascherina che simulava il buio e cenare, serviti da ipovedenti. A questa situazione ha preso parte anche il direttore delle Befane, Massimo Bobbo che così commenta questa serata speciale: "È un'esperienza che consiglio a chiunque avrà l'occasione di farla: se vissuta seriamente, cioè senza sbirciare ogni tanto sotto la mascherina oscurante, ti avvicina almeno un poco a comprendere cosa significhi non avere la vista. Anche un'azione come il mangiare che ci risulta semplice e quasi automatica diventa così difficile, dovendo utilizzare solo odorato, tatto e gusto".

Durante la settimana, ogni mattina le scuole di primo e secondo grado di Rimini e provincia hanno potuto partecipare alla "Merenda al buio", per capire il valore della luce e, soprattutto, per conoscere “da dentro” il mondo di chi la luce non può davvero vederla mai. Un’esperienza di rara forza e umanità a cui hanno preso parte oltre 400 bambini di 7 scuole (SC. Primaria FELLINI, I.C. ALIGHIERI, SC.Primaria di CORPOLO' I.C. MARVELLI, SC. Primaria ALBA ADRIATICA-CONFORTI I.C. XX SETTEMBRE, SC. Primaria SPADAROLO I.C. MARVELLI, SC. Primaria FERRARI I.C. CENTRO STORICO RIMINI, SC. Primaria GRIFFA I.C. CENTRO STORICO RIMINI, SC. Primaria G. RODARI 6° C. D. RIMINI). Sono state organizzate lezioni di Braille (linguaggio dei non vedenti); "interviste al buio" – 10 bambini scelti dai docenti hanno potuto rivolgere delle domande ai ragazzi dell'associazione UIC di Rimini; e prove di "mascherine" diverse che, una volta indossate, hanno simulato tre tipologie di ipovisione.

Il presidente della UIC - Unione Italiana Ciechi di Rimini, Mini Pier Domenico, ha sottolineato: “Con immenso piacere l’UIC di Rimini ha partecipato all’evento “Il buio è servito”, in quanto è stato un momento speciale rivolto alle persone che hanno il piacere e la curiosità di vivere un’esperienza particolare e davvero indimenticabile che li ha portati a scoprire il valore degli altri sensi oltre a quello dominante, la vista." Il ricavato sarà destinato all’Associazione UIC di Rimini.