Attualità

Eccellenze romagnole: Alberta Ferretti, la regina della moda

Ultime News - Mercoledì 08/08/2018, ore 12:28 - Cattolica
Alberta Ferretti

Alberta Ferretti è la cattolichina più famosa al mondo. Nata a Cattolica nel 1950, è cresciuta nella sartoria della madre dove fin da bambina  ha sviluppato un notevole senso estetico . A 18 anni ha aperto il suo primo negozio, proprio a Cattolica dove ha subito proposto alcuni suoi capi.

Nel 1974 ha realizzato la sua prima collezione e nel 1980 ha fondato con il fratello massimo Aeffe. Poco dopo ha iniziato a collaborare con Franco Moschino  e nel 1984 è nato il marchio Philosophy di Alberta Ferretti.  

Negli anni ’90 mentre la sua carriera di stilista procedeva a gonfie vele,  si è occupata della ristrutturazione del Castello di Montegridolfo, in collaborazione con il Comune di Montegridolfo e la Regione Emilia Romagna. Nel 1996 è approdata negli Stati Uniti con l’apertura di uno showroom a New York e nel 1999 ha acquisito il  70% della Moonshadow, proprietaria del marchio Moschino e qualche anni più tardi è diventata l'unica proprietaria di Pollini, la nota azienda romagnola di calzature e accessori. La sua scalata è proseguita a ritmi incessanti e nel 2007 ha deciso di quotare di quotare Aeffe alla Borsa di  Milano. Nel 2017 è stata scelta per disegnare le divise dell'Alitalia.

Alberta Ferretti si distingue per uno stile contemporaneo, d’impatto, ricercato ma nel contempo fluido, leggero. La donna di Alberta Ferretti è libera, determinata, aggressiva ma nello stesso tempo sensibile e romantica.  Impossibile dunque non essere affascinati dagli abiti di Alberta Ferretti, una stilista amata in tutto il mondo con boutique anche in Russia, Giappone, Arabia Saudita, ed il tutte le principali capitali.

@MariannaGiannoni