Attualità

A Rimini Fiera i tre saloni internazionali TTG Travel Experience, SIA Hospitality Design e SUN Beach&Outdoor Style

Ultime News - Lunedì 30/09/2019, ore 17:59 - Rimini
Rimini Fiera

Le vacanze all'aria aperta, all´insegna dello star bene ma anche della gastronomia. Tornano in contemporanea a Rimini Fiera i tre saloni internazionali TTG Travel Experience, SIA Hospitality Design e SUN Beach&Outdoor Style organizzati da Italian Exhibition Group

Da mercoledì 9 a venerdì 11 ottobre, la Fiera di Rimini diventerà luogo d'incontro dei maggiori esperti di turismo. Italian Exhibition Group si proporrà come propulsore di sviluppo e di business, con uno sguardo, come sempre, rivolto al futuro e soprattutto alla sostenibilità ambientale.

L´ultima edizione di TTG Travel Experience, SIA Hospitality Design e SUN Beach & Outdoor Style ha registrato la presenza di oltre 73mila operatori professionali e 2.850 espositori.

Con la sua area espositiva suddivisa in tre macro aree (Italia, Global Village e The World) per l´edizione 2019, la 56a, TTG Travel Experience si annuncia con una crescita della presenza delle destinazioni europee, con un´ampia e radicata rappresentanza dei Paesi delle Americhe e dell´Asia e la conferma, dopo l´esordio della passata edizione, dell´African Village.

130 destinazioni internazionali, tutta la proposta italiana presente come in nessuna altra fiera: TTG Tracel Experience è il marketplace turistico atteso dalla filiera per generare business e relazioni

Grazie al programma di Think Future, saranno 3 giorni di dibattiti, seminari e incontri per progettare il futuro del turismo e dell´ospitalità. Nove le arene dove si alterneranno più di 300 speaker per oltre 140 appuntamenti


Alla fiera di Rimini, nei tre giorni, saranno presenti e protagonisti gli operatori provenienti da tutto il mondo, key player delle principali aziende del comparto: enti del turismo, tour operator, agenzie di viaggi, compagnie aeree, trasporti, strutture ricettive, servizi per il turismo, tecnologia e soluzioni innovative.

Marianna Giannoni