Museo Civico Archeologico

Il museo è posto all'interno di un antico monastero dei padri agostiniani la cui fondazione risale al VII secolo, è una delle perle e maggiori sorprese di cultura ed arte dell’entroterra riminese. Non solo la rarità ma la grande raffinatezza estetica dei reperti (che ci arrivano da centinaia di tombe villanoviano – etrusche databili da IX al VII secolo a. C.) ne fanno un museo davvero da non perdere. Dalle necropoli verucchiesi sono riemersi oggetti e arredi praticamente unici per stile e grado di conservazione. Si pensi agli oggetti in legno o ai contenitori in fibre vegetali e alle stoffe. Tra tutti i reperti grande rilievo ha il trono ligneo con rappresentazione di figure umane. Anche il contenitore, il Monastero agostiniano, per le sue architetture (tra cui la chiesa di S. Agostino) rappresenta una degnissima cornice.
Dove si trova
Museo Civico Archeologico
Via S. Agostino, 14 Verucchio